image
La famiglia bolognese 2.0 , il 6 gennaio , si arma di tutto punto:
smartphone , tablet , macchina digitale e va a caccia della Befana !!!!
La famiglia 2.0 in piazza VIII Agosto a seguito dei re magi d’oriente su cammelli ed elefanti,
con a capo la stella , si incammina e giunge in piazza Maggiore.
La famiglia bolognese 2.0 qui , come a Betlemme , trova pecore e pastori , antichi tessitori , cestai , fabbri
genti da tutto il mondo…Ed ECCOLA! Beccata : la Befana!
Quella brutta strega, impicciona che sa tutto di tutti , che origlia dietro le porte e le finestre
…e che deve sempre giudicare chi è buono e chi è cattivo.
Vecchissima , gobba , secca e malandata , sporca , povera ed orrenda con il naso bitorzoluto ,
non è facile vederla : per lo più è invisibile , vola coperta da un mantello di gelo
spinta dal vento di tramontana…..brr, che PAURA la BEFANA…
La famiglia 2.0 si  abbandona a questo brivido,
spara una pioggia galattica di foto, autoscatti e riprese per immortalare ,  esorcizzare , questo attimo.
La famiglia bolognese 2.0 ricorda che  la sera del 6 gennaio , ingigantendo la paura ,
si addormentava molto agitata, se durante l’anno , a volte , non era stata molto buona.
La famiglia bolognese 2.0 finito lo spavento iniziale si accorge che non è poi così male,
la Befana-cattiva spaventa, rimprovera , ma non condanna .
La famiglia bolognese 2.0 nel suo cestino,  insieme al carbone , trova anche molti piccoli doni ,
che condivide con tutte le famiglie del mondo….© Riproduzione riservata
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website