Il 7 ottobre l’Antoniano si apre alla città di Bologna per dirle grazie attraverso un pranzo di strada per ribadire un legame di grande reciprocità: il sostegno che la città dà all’Antoniano, ricambiato dall’impegno nel sociale e dalle proposte formative e culturali che l’Antoniano offre alla città.

Dalle 12 alle 15, nel tratto di via Guinizelli che va dal 3 al 13, più di 50 tavoli accoglieranno la cittadinanza – il pranzo è aperto a tutti – e gli ospiti della Mensa dell’Antoniano “Padre Ernesto”. Il menù completo, che prevede due opzioni di primo, secondo con contorno, acqua e dolce è a cura dello Chef Giuseppe Boccuzzi e della brigata Dipartimento Solidarietà Emergenza della Federazione Italiana Cuochi, con il sostegno dell’Unione Cuochi Bolognesi, dell’Unione Cuochi Emilia Romagna e dell’Associazione Panificatori.

Il ricavato del pranzo sarà interamente devoluto ad “Operazione Pane”, la campagna lanciata da Antoniano onlus a sostegno della Mensa “Padre Ernesto” e delle mense francescane d’Italia. È possibile partecipare presentandosi il giorno stesso dell’evento entro le ore 15. In caso di pioggia la location del pranzo si sposta all’interno dei locali dell’Antoniano con ingresso in via Guinizelli 3.

Please follow and like us:
0